Sicilia
News Video Eventi Cinema Magazine Web e Aziende Hotel Agriturismo B&B Case Vacanza Viaggi Ristoranti Foto Immobiliari Lavoro

L’oro Verde in Festa. 19^ Sagra del Pistacchio di Bronte dal 25 al 28 settembre

20-set-2008

Dal 25 al 28 Settembre sarà il pistacchio il protagonista assoluto di Bronte città di 20.000 abitanti che si trova sul versante occidentale dell’Etna incastonata tra i boschi, il fiume Simeto e i Nebrodi, collocata all’Interno di una Riserva, il Parco Naturale dell’Etna, che possiede un habitat particolarmente adatto allo sviluppo e alla conservazione di quella che è diventata la vera ricchezza, la gemma per eccellenza della città siciliana.

Il pistacchio di Bronte è unico, dolce, delicato e aromatico insieme. E’ uno spettacolo a vedersi quando non è stato ancora staccato dall’albero e i frutti formano dei grappoli con colori che vanno dal beige rosato, al rosa e al carminio, mentre, sotto il mallo, il guscio bianco fa intravedere la polpa di un verde vivo e brillante, screziata di rosso.





La coltivazione del pistacchio risale ad almeno mille anni fa quando la pianta venne importata in Sicilia durante la dominazione araba e si adattò al clima e al terreno. Gli Arabi hanno fortemente connotato gli usi agricoli e il dialetto dell’isola e questa influenza, forte e decisiva, si ritrova nel dialetto brontese che chiama il pistacchio Frastuca (da Frastuk che in arabo vuol dire pistacchio) e Frastucara la pianta. Tracce arabe si ritrovano anche nell’arte di preparare dolci al pistacchio, arte che fa di Bronte un vero e proprio paradiso per i golosi. In Siria sorge una città chiamata Psitacco ed è da qui che pare provenga la pianta del pistacchio. Altro luogo d'origine pare sia il Turkestan. I greci e i Romani contribuirono alla sua diffusione nel bacino del Mediterraneo fino a che, appunto, gli Arabi lo introdussero in Sicilia. Raffadali, in provincia di Agrigento, e Bronte, in provincia di Catania, sono le località dell'isola dove la coltivazione del pistacchio ha avuto un particolare sviluppo e continua a costituire un'importante fonte di reddito per gli abitanti.

Grazie alla capacità delle sue radici di penetrare ed insinuarsi anche nei terreni più impervi e rocciosi, il pistacchio ha attecchito anche nelle nere e inospitali sciare, il duro e aspro suolo lavico delle antiche colate che caratterizza le pendici del vulcano.

In tutta la città sono diffuse pasticcerie di alto livello che mettono in mostra l’oro verde trasformato in torroni, torte, biscotti, fillette, gelato, crepes, liquori al pistacchio. Da qualche anno, inoltre, viene utilizzato dagli chef per la preparazione di piatti salati alle quali il frutto si adatta perfettamente grazie al suo aroma e al tocco decorativo del suo colore verde smeraldo.

Immaginate il roseo colore della mortadella senza i tocchetti verdi del pistacchio, non sarebbe la stessa cosa né alla vista né al palato poiché il pistacchio conferisce all’insaccato un gusto unico e del tutto particolare.

Secondo una tradizione il pistacchio porterebbe abbondanza, gioia e fortuna in amore oltre ad essere un ottimo afrodisiaco secondo quanto ci dice Avicenna che lo consigliava anche per curare le malattie del fegato.

Durante il mese di settembre e solo negli anni dispari, a Bronte si è nel pieno della raccolta dei pistacchi. I contadini colpiscono con delle verghe i rami più carichi e una pioggia di frutti cade sui teli stesi per terra. Ogni due stagioni gli alberi vengono lasciati riposare, le gemme vengono accecate affinchè l’anno dopo si ottenga una produzione più abbondante e una qualità migliore.

Anche per la XIX Edizione della Sagra del Pistacchio 2008 in programma molte manifestazioni e tantissimi appuntamenti golosi e stand che hanno come unico comun denominatore il pistacchio in tutte le sue preparazioni. Mostre, incontri e convegni fanno da cornice all’evento che lo scorso anno ha registrato oltre 300.000 presenze in una settimana provenienti da tutta la regione e non solo.

Qui di seguito il Programma ufficiale dell’evento.

24 settembre ore 16.30

Conferenza stampa di presentazione presso il Palazzo Municipale

25 settembre – Giovedì
Ore 18.00
Inaugurazione della Sagra - Saluti istituzionali (Viale Catania)
Banda Musicale (Corso Umberto)
Sbandieratori e musici di Motta S. Anastasia - Rione Panzera (Corso Umberto)
Apertura stands

Ore 19.00
Folklore di Sicilia Gruppi itineranti: “I Trinacria” - “Mommo show”

Ore 20.00
Gruppo musicale “Ciauda” (Viale Catania)

Ore 22.30
Spettacolo musicale offerto dall’Assessorato Regionale Turismo, Comunicazioni e Trasporti (Piazza Castiglione)

Nell’ambito della stessa giornata si svolgerà al Castello Nelson il Concorso Regionale di Pasticceria e Gelateria a cura dell’Assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive Elio Daquino in collaborazione dell'AMPI e della rivista “Gelato Artigianale”:

ore 10.00
Esposizione e degustazione di torte - Animazione musicale

ore 10.00
“Nonni in festa” a cura dell’Assessore ai Servizi Sociali Maria De Luca

ore 13.00
Degustazione prodotti tipici

ore 15.00
Concorso del gelato più buono - Animazione musicale

ore 16.00
Degustazione del gelato

ore 17.00
Premiazione

26 settembre – Venerdì
"La scuola scende in piazza”

Ore 10.00
Apertura stands
Parata di musicisti, animatori, giocolieri, ritrattisti e statue viventi lungo il Corso Umberto a cura di Smile Service
Teatro di strada “Una nave carica di ....” a cura di Suarè (Piazza Castiglione)

Ore 11.30
Saluti del Sindaco

Ore 12.00
“Sulla bocca di tutti“ il gelato al pistacchio offerto a tutti i piccoli ospiti (Piazza Castiglione)

Ore 19.00
Folklore di Sicilia Gruppi itineranti: “I Trinacria” - “Mommo show”
Gruppo "Tex Roses" – Country Music (Piazza Viviani)

Presentazione del convegno sul tema “Sulle orme del pistacchio passando per la Sicilia. Coltura e cultura, folklore e Storia, tradizioni e usi, a cura dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste (Collegio Capizzi)

Ore 20.00
Spettacolo musicale “I Samarcanda” (Piazza Enrico Cimbali)
Spettacolo musicale “Half Word” in concerto (Viale Catania)

Nell’ambito della stessa giornata si svolgerà, al Castello Nelson, il Concorso di Gastronomia a cura dell’Assessore allo Sviluppo Economico e Attività produttive Elio Daquino nel modo seguente:

ore 10.00
Concorso regionale di gastronomia - Animazione musicale

ore 12.00
Presentazione e Degustazione

ore 13.00
Degustazione prodotti tipici - Animazione musicale

ore 16.00
Premiazione

27 settembre – Sabato

Ore 10.00
Apertura stands
Banda musicale (Corso Umberto)

Ore 11.00
Folklore di Sicilia Gruppi itineranti: “I Trinacria” - “Mommo show”

Ore 15.00
Annullo Filatelico in occasione della XIX Sagra del Pistacchio (Viale Catania)

Ore 19.00
Gruppo musicale “Tinkuy di Bolivia” (Corso Umberto)
Gruppo "Tex Roses" – Country Music (Piazza Viviani)
Spettacolo medievale con spade e attrezzi infuocati “Ferro e fuoco” (Corso Umberto)
Etna Country Style (Viale Catania)

Ore 20.00
Gruppo musicale “Ciauda” (Piazza Enrico Cimbali)

Ore 22.30
"Insieme" con Enrico Guarneri (Litterio) e con gli “Zero Assoluto” - Presenta Salvo La Rosa (Piazza Castiglione)

28 settembre – Domenica

Ore 09.00
Estemporanea di pittura a cura della FIDAPA di Bronte (Circolo di Cultura)

Ore 10.00
Apertura stands
Banda musicale (Corso Umberto)
Sfilata di carretti siciliani gentilmente offerti dalla ditta F.lli Daidone e Gullotti Giuseppe (Corso Umberto)

Ore 11.00
Raduno ed esposizione auto d'epoca a cura dell'Associazione EtnaClassicCars Bronte (Parco Urbano)

Ore 17.00
Premiazione Estemporanea di pittura (Circolo di Cultura)
Sbandieratori e musici "Leoni Reali" di Camporotondo Etneo (Corso Umberto)

Ore 18.00
Degustazione torta al Pistacchio (Piazza Castiglione)

Ore 19.00
Gruppo musicale “Tinkuy di Bolivia” (Piazza Viviani)
Folklore di Sicilia Gruppi itineranti: “I Trinacria” - “Mommo show”
Country & Western Music Show (Viale Catania)

Ore 21.30
Finale Provinciale "Miss Etna" - Elezione “Miss Occhi verdi” (Piazza Enrico Cimbali)

Letture: 13657


AUTENTICATI o REGISTRATI (box in alto a destra) per COMMENTARE L'EVENTO

Username Password  
 
Registrati | Non ricordi la Password?
ULTIM'ORA Siciliano.it su Facebook Siciliano.it su Twitter
11:31 | licata, svanita nel nulla paola casali. da tr...
11:31 | licata, strage di cani: l’associazione a test...
11:31 | l’abuso è ancora di casa
11:31 | beni confiscati alla mafia – appello di a tes...
11:31 | grotte, stasera la lirica sotto le stelle del...
11:31 | di rosa anticipa tutti e presenta il contratt...
11:31 | licata, pino montana (forza italia – udc): ri...
11:31 | walk in progress: 400 piedi per smuovere le c...
11:31 | licata, ecco l’osservatorio antiviolenza: tut...
11:26 | campobello, gianni picone scrive ai suoi conc...
11:26 | furto al centro commerciale di villaseta: in ...
11:26 | palma, alla d’arrigo – tomasi la scuola ini...
11:26 | naro, l’assessore schembri replica a scanio: ...
11:26 | ravanusa, i lavoratori dell’ipab chiedono di ...
11:26 | naro, l’opposizione bacchetta cremona: la cit...
11:26 | licata, il consiglio sconfessa l’amministrazi...
11:26 | arnone spiega il suo de bello fonzico
11:26 | elezioni amministrative entro la fine dell’an...
11:25 | lampedusa, rubano auto a noleggio e guidano s...
11:25 | palma, alla d’arrigo – tomasi la scuola ini...

04:08 | Video | meteo sicilia del 24/06/2013
01:24 | Video | stra avis città di cattolica eraclea
20:54 | Video | sindaco zambuto passa al pd con renzi a...
15:39 | Video | "facce di tolla", i politici italiani fi...
13:38 | Video | meteo sicilia del 23/06/2013
12:54 | Video | tripoli, ola la bambina soldato jihadist...
11:09 | Video | web, il magistrato cantone: "regole per ...
09:39 | Video | libri, teodori: 'in 'vaticano rapace' ra...
05:39 | Video | stupor mundi" n°93, lu primu tiggì 'n li...
04:08 | Video | meteo sicilia del 23/06/2013

Aggiungi Sito Web, Evento, Articolo, Azienda, Hotel, Agriturismo, B&B, Casa Vacanze, Viaggio, Ristorante, Foto, Video, Annuncio Immobilare, Annuncio di Lavoro


© 1995-2017 Studio Scivoletto 01194800882 - Note Legali, Privacy, Cookie Policy. Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti e ai link disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso